CORNIANA
Altitudine: 572 mt. s.l.m.
 
   
Immagini

 

A pochi chilometri da Terenzo, a sinistra rispetto alla Strada Statale della Cisa, è possibile raggiungere l'abitato di Corniana e i vicini paesi Il Monte e Cazzòla.
La prima tappa di interesse turistico nell'abitato di Corniana riguarda sicuramente la Chiesa di San Michele Arcangelo, databile tra il Settecento e l'Ottocento, ma ristrutturata nei primi anni del Novecento. Di caratteristica fattura, l'edificio è stato costruito con grossi blocchi di pietra squadrati. L'interno contiene alcuni arredi di sicuro interesse, come un baldacchino processionale del 1850, un elegante confessionale attribuibile a Giulio Seletti (1730 circa) e un rustico confessionale Settecentesco di artigianato locale. Sembra che i suddetti arredi provengano dalla vecchia Chiesa.
Sull'ampio sagrato la gente del posto organizza ogni anno cene per gli strajè, supportate a volte da spettacoli di intrattenimento. Nell'anno 2002 nell'ambito della rassegna Eventi Romei lo spazio ha ospitato il Gran Galà dell'Operetta, allestito dalla Compagnia Emiliana dell'Operetta del Maestro Corradi.
Di grande interesse storico e artistico, la Chiesa vecchia sorge sulla roccia che ospitava l'antico Castello dei Rossi. L'edificio, rappresentato nella veduta del Bembo nel Castello di Torrechiara (circa 1462), presenta caratteristiche particolari a partire dal sagrato, racchiuso da un muro di cinta che si congiunge con la montagna e sostenuto da un arcone di mattoni, datato 1881.
L'accesso alla Chiesa è nascosto alla vista e raggiungibile grazie a una scalinata di pietra che aggira l'edificio.
Di più recente edificazione, frutto di restauri settecenteschi, il finale del campanile tutt'uno con la Chiesa, la cappella di destra e la cornice nella zona del presbiterio. Proprio qui è possibile scorgere tracce di affreschi risalenti al tardo Quattrocento.
La Chiesetta, di proprietà di un abitante del luogo, viene spesso "prestata" alla Comunità di Terenzo per mostre e concerti: nel sagrato a ridosso della montagna si sono esibiti cori prestigiosi e all'interno hanno allestito prestigiose personali numerosi artisti.
La natura che circonda Corniana, Il Monte e Cazzola è suggestiva e spettacolare: dal Monte Zirone si innalzano massi rocciosi simili a torri di granito, scendono ruscelli di acqua limpida e fresca e vivono animali rari come scoiattoli, caprioli e cinghiali, che si cibano di ghiande e castagne.

 

Home

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© ARTerenzo - Tutti i diritti riservatii